Spazio social

 


Popolarissima e Montecassiano: si alza il ritmo!

Stop per Gianmarco Begnoni dopo la caduta di Pianzano



Domegliara (Vr), 17 marzo 2017 - La General Store bottoli Zardini alza il ritmo e si prepara ad affrontare due appuntamenti di assoluto primo piano che saranno entrambi concentrati nel pomeriggio di domenica.

Le ruote veloci capitanate dalla coppia Alberto Dainese - Giovanni Lonardi, infatti, saranno chiamate a fare i conti con i 175 chilometri dell'internazionale Popolarissima di Treviso a cui prenderanno parte anche diversi team continental stranieri e la formazione professional Wilier Triestina.

Per i cacciatori di classiche, invece, l'appuntamento sarà a Montecassiano (Mc) con l'imperdibile Gp San Giuseppe: sarà questo il primo severo test per Leonardo Basso, Cristian Scaroni e gli altri alfieri in casacca giallo-nero-verde che intendono essere protagonisti nella primavera dei dilettanti italiani.

Non sarà della partita, infine, il valeggiano Gianmarco Begnoni costretto ai box a causa della brutta ferita al ginocchio rimediata sul circuito di Pianzano: la caduta di 
domenica scorsa ha costretto i sanitari ad intervenire con tre punti di sutura e ha obbligato quindi il vincitore del Circuito di Belricetto ad osservare alcuni giorni di riposo assoluto.

"Sarà una domenica molto impegnativa, su entrambi i fronti" hanno sottolineato i ds Simone Bertoletti e Marco Gemin "Alla Popolarissima dovremo vedercela con i migliori velocisti d'Europa mentre Montecassiano sarà la prima gara che proporrà una altimetria molto esigente. A Treviso Lonardi e Dainese saranno chiamati a confermare quanto di buono hanno fatto vedere sino ad oggi, è un peccato non poter contare sull'esperienza di Begnoni ma è necessario per lui guarire e recuperare dall'infortunio senza alcuna fretta per evitare qualsiasi complicazione. Al Gp San Giuseppe, invece, sarà interessante vedere come risponderà la squadra per avere un primo attendibile test in vista degli altri importanti appuntamenti di primavera".